Mosaico a cancello ed esagoni |

Mosaico a cancello ed esagoni

Luogo Faenza

Il centro storico di Faenza in epoca romana era scandito da lussuose domus residenziali decorate con ricche pavimentazioni. Dalla domus di vicolo Pasolini, rinvenuta nel 1963, provengono i due raffinati mosaici di epoca augustea, esposti nel cuore della navata di S. Nicolò, sede di TAMO.

Mosaico a esagoni
Bordato da una cornice policroma con un motivo a meandriTracciati, andamenti tortuosi di svastiche (foto 6), al centro campeggia un reticolo di esagoni neri che racchiudono stelle bianche a sei punte; all’interno delle stelle esagoni neri circoscrivono fiori bianchi a sei petali (foto 3). L’aspetto tridimensionale del meandro è reso con tessere rosse chiare e scure, e verdi chiare e scure. Agli angoli del bordo vi sono cornici quadrate tridimensionali (foto 4 5). La soglia d’ingresso è decorata da quattro riquadri policromi (foto 7).

Mosaico a cancello
Un cancello nero su un fondo bianco, tracciato con  tessere nere che affiancano una linea centrale bianca, per dare un maggior effetto tridimensionale (foto 8). Il pavimento è bordato da una fila di raggi allungati (foto 9), chiudono gli angoli quattro palmette (foto 10). Anche questo pavimento ha una grande soglia decorata con esagoni e fiori a sei petali, il cui modulo è uguale a quello del mosaico a esagoni.

 

Approfondimenti
Informazioni generali

 

 
Sitografia
 
Bibliografia
  • Faenza romana – mappa a cura della pinacoteca di Faenza
  • V. Righini, Faenza, in Enciclopedia dell’arte antica, 1994 – Treccani
  • G. V. Gentili, Mosaici augustei e tardoromani scoperti negli ultimi anni a Faenza, in V. Righini Cantelli, Un museo archeologico per Faenza, repertorio e progetto, Bologna, 1980, pp. 421-485.
  • M.G. Maioli, Nuovi ritrovamenti di mosaici romani geometrici bianconeri in RomagnaCARB, XL 1993, pp. 215-243, in part. pp. 219-220.
  • C. Guarnieri, I mosaici della domus di Palazzo Pasolini a Faenza (RA),  AISCOM III, Bordighiera 1996, pp. 303-318.
  • Guarnieri 1998, pp. 19-21: La domus di Palazzo Pasolini a Faenza, a cura di C. Guarnieri, Faenza 1998.